ACCORDI CSR - PREVENZIONEDOC

Vai ai contenuti

Menu principale:

ACCORDI CSR

ARCHIVIO

Accordo tra il Governo, le Regioni e le Province autonome di Trento e di Bolzano, sul documento proposto dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali recante «Adeguamento e linee applicative degli accordi ex articolo 34, comma 2 e 37, comma 2 del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81 e successive modificazioni e integrazioni». (Repertorio atti n. 153 /CSR del 25 luglio 2012).

Accordo tra il Governo, le Regione e le Province autonome di Trento e Bolzano concernente l'individuazione delle attrezzature di lavoro per le quali è richiesta una specifica abilitazione degli operatori nonché le modalità per il riconoscimento di tale abilitazione, i soggetti formatori, la durata, gli indirizzi ed i requisiti minimi di validità della formazione, in attuazione dell'art. 73 comma 5, del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81 e successive modifiche e integrazioni. Repertorio atti n. 53/CSR del 22 febbraio 2012 (Gazzetta Ufficiale n. 60 del 12/03/2012).

Accordo tra il Ministro del lavoro e delle politiche sociali, il Ministro della salute, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano sui corsi di formazione per lo svolgimento diretto da parte del datore di lavoro dei compiti di prevenzione e protezione dai rischi ai sensi dell'articolo 34, commi 2 e 3 , del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81. Repertorio atti n. 223/CSR del 21 dicembre 2011 (Gazzetta Ufficiale n. 8 del 11-1-2012).

Accordo tra il Ministro del lavoro e delle politiche sociali, il Ministro della salute, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano per la formazione dei lavoratori, ai sensi dell'articolo 37, comma 2, del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81. Repertorio atti n. 221/CSR del 21 dicembre 2011 (Gazzetta Ufficiale n. 8 del 11-1-2012)

Accordo 25 luglio 2012 "Adeguamento e linee applicative degli accordi ex articolo 34, comma 2, e 37, comma 2, del Decreto Legislativo 9 aprile 2008, n. 81, e successive modificazioni e integrazioni" (Gazzetta Ufficiale n. 192 del 18 agosto 2012).


 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu